Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
7 giugno 2009 7 07 /06 /giugno /2009 07:33
 

 

EDDA CIANO
Mussolini

 




 

Figlia prediletta dal padre e incompresa dalla madre, moglie infedele di Galeazzo Ciano e sua amica fidata fino alla morte, donna tanto imprevedibile e spregiudicata quanto generosa e audace.



Edda Ciano ha attraversato un secolo di storia del nostro paese incarnando più di altri personaggi le contraddizioni e gli enigmi del nostro tempo.

Dall’infanzia non agiata ma allegra e ribelle, trascorsa in Romagna e a Milano, alla giovinezza passata negli agi di una famiglia borghese molto in vista, gli episodi più significativi della sua esistenza sono scanditi dalle scelte e dagli eventi legati all’attività politica del padre e del marito: ecco Edda che a cinque anni resta nella redazione del “Popolo d’Italia” fino alle quattro di mattina; o che, dopo le elezioni del 1919, disastrose per il neonato movimento fascista, vede sfilare sotto le finestre di casa il finto funerale di suo padre; che va a Cremona a conoscere Farinacei; o che, dopo il delitto Matteotti, viene messa sotto sorveglianza dalla polizia. E poi ancora, il matrimonio con il conte Ciano, il viaggio in Cina al seguito del marito console, gli anni della seconda guerra mondiale, in cui volle essere in prima linea come crocerossina in Albania e in Russia, fino all’armistizio, alla fuga in Germania e al tragico epilogo di Verona.

 

 

Il tormento di un’esistenza lacerata dall’odio e ossessionata dall’amore, nel quale la figura del padre, odiato e amato come nessun altro, campeggia sino alla fine. “Si odia particolarmente ciò che si è molto amato, e io sostengo che lo scempio di piazzale Loreto fosse ancora un gesto d’amore”: queste parole di Edda, più che il commento a un evento storico, sembrano l’emblema della sua esistenza.

 

 

 

Condividi post

Repost 0
Published by Michele
scrivi un commento

commenti

Presentazione

Profilo

  • Michele

Testo Libero

Per alcuni dei testi inseriti in questo Blog non è stato possibile indicare fonti ed autori e, soprattutto, appurare se essi siano di pubblico dominio o meno.
Pertanto, se troverete testi privi delle necessarie autorizzazioni, contattatemi e verranno immediatamente rimossi o aggiornati con le informazioni omesse.

Pagine

Link