Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
10 gennaio 2010 7 10 /01 /gennaio /2010 00:33

 almirantek.jpg

Autobiografia di un "fucilatore"

di Giorgio Almirante ( Edizione del Borghese - Settembre 1973 )

 

La dedica :

Questo libro è dedicato agli amici assieme ai quali ho avuto la ventura di iniziare, quasi trent’anni fa, una dura battaglia di riscatto nazionale : agli amici di tutta una vita. I loro nomi non figurano in queste pagine, che ho voluto libere da ogni citazione, affettuosa o polemica, di personaggi viventi. Ma sono vivi e presenti nell’animo mio. Più che per me, ho scritto per loro; se ci sono riuscito insieme a loro: insieme ad una piccola pattuglia di credenti.



La premessa :


Il titolo di questo libro è doppiamente bugiardo, perchè non si tratta di una autobiografia e perchè io non sono un fucilatore………Sarò felice ….se in qualche pagina…riconoscerete…voi stessi….

(seguono i quindici capitoli )

 

Il commiato :


Desidero che questo libro si chiuda con un commiato, come le antiche canzoni, che andavano tra la gente dopo essere state congedate dall’autore. Vorrei che questo libro andasse tra i giovani, perchè nel nome di tutta una generazione di anziani l’ho scritto per loro. Noi siamo profondamente mortificati, giovani, perchè verso il declinare dei nostri anni ci accade talora di veder declinare anche le nostre personali speranze; e ci accade comunque di temere di consegnarvi una Italia ben diversa…. Sono stato educato nel quadro di un sistema che ho visto crollare, sono stato proiettato in una guerra che ho visto perdere e che ho perduto fino in fondo, ho preso parte ad una guerra civile dalla quale sono uscito sconfitto….( ..e, ormai, da quasi un trentennio, partecipo…alla vicenda politica della democrazia parlamentare italiana ) ….ebbene, giovani, io scelgo vicino a me, scelgo nel tempo nostro, e scelgo proprio tra voi, tra quelli di voi che mi sono stati accanto in questi ultimi anni. Se io in questi anni avessi potuto darvi soltanto lacrime, sudore e sangue, e tanti tra voi si fossero ugualmente accostati alla Destra nazionale, come in verità è accaduto, dovrei esservi comunque riconoscente. Ma io , e la mia generazione con me, non abbiamo dato a voi soltanto ardue prove e dure lotte e pesanti sacrifici; vi abbiamo dato mortificazioni continue, nello spirito e nella carne, abbiamo predicato il verbo più sgradito alla giovinezza, che è quello dell’attesa e della continuata pazienza.

Ve lo predichiamo ancora, vi diciamo che non bisogna reagire…. Vi invitiamo ad una serenità che può sembrare addirittura sovrumana; io stesso vi ho detto, dinnanzi alle salme degli assassinati o dei bruciati vivi, che non si lotta per la civiltà usando le armi che la barbarie usa per combattere la civiltà. Voglio dire, giovani, che vi ho chiesto, e continuo a chiedervi, l’assurdo : di essere pienamente giovani e compiutamente maturi, di fondere l’entusiasmo con la saggezza, il coraggio con l’intelligenza, la naturale ansia di vincere con la consapevolezza della lunga necessaria proiezione della battaglia nel tempo………..

……Noi siamo caduti e ci siamo rialzati parecchie volte; e se l’avversario irride alle nostre cadute, noi confidiamo nella nostra capacità di risollevarci. In altri tempi ci risollevammo per noi stessi. Da qualche tempo ci siamo risollevati per voi, giovani, per salutarvi in piedi nel momento del commiato, per trasmettervi la staffetta prima che ci cada di mano……. Accogliete dunque, giovani, questo mio commiato come un ideale passaggio di consegne; e se volete un motto che vi ispiri e vi rafforzi, ricordate: Vivi come se tu dovessi morire subito; pensa come se tu non dovessi morire mai. 

  

Vivi come se tu dovessi morire subito.

Pensa come se tu non dovessi morire mai.

 

.almirantey

 



Condividi post

Repost 0
Published by Michele
scrivi un commento

commenti

Presentazione

Profilo

  • Michele

Testo Libero

Per alcuni dei testi inseriti in questo Blog non è stato possibile indicare fonti ed autori e, soprattutto, appurare se essi siano di pubblico dominio o meno.
Pertanto, se troverete testi privi delle necessarie autorizzazioni, contattatemi e verranno immediatamente rimossi o aggiornati con le informazioni omesse.

Pagine

Link